giovedì, novembre 30, 2006

Treno a idrogeno in Giappone

Treno ad idrogenoLe ferrovie giapponesi stanno bruciando i tempi: hanno realizzato un prototipo di treno a idrogeno con sei mesi di anticipo sul previsto. Come si legge oggi sul settimanale 'Nikkei', una locomotrice sperimentale e' gia' entrata in funzione con ottimi risultati su un percorso di 300 metri presso le officine 'Tokyu' di Yokohama. Secondo esperti, le prestazioni della locomotrice sono risultate pienamente all'altezza di quelle dei normali convogli urbani per pendolari.

(fonte ansa.it)

Nuovo ministero della difesa in Giappone

Per la prima volta nel dopoguerra il Giappone si accinge a essere formalmente dotato di un ministero della Difesa. Come indicato dall'agenzia 'Kyodo', un disegno di legge in proposito ha ottenuto ora il via libera del maggior partito di opposizione e dovrebbe essere approvato dal parlamento prima della sospensione dei lavori il mese prossimo per le ferie di fine anno. In base ai principii pacifisti della Costituzione in Giappone é esistito finora solo un ente di Autodifesa, presieduto da un direttore cui è però attribuito il rango di ministro. La trasformazione dell'ente in dicastero è stata fortemente voluta come simbolo dell'inizio di una nuova dal premier Shinzo Abe, primo Capo del governo nato nel dopoguerra. All'approvazione della legge alla Camera dei rappresentanti, prevista nelle prossime ore, dovrebbe seguire in tempi assai brevi quella del Senato. In quest'ultimo ramo del parlamento lo schieramento conservatore dominato dal Partito liberaldemocratico dispone di una maggioranza più esigua che alla Camera e un boicottaggio dell'opposizione avrebbe potuto allungare i tempi di approvazione della legge. La 'Kyodo' indica tuttavia che, se socialisti e comunisti hanno deciso di persistere nel boicottaggio, il Partito democratico ha invece indicato di essere disposto a rinunciarvi in cambio di rassicurazioni che la direzione del ministero sarà sempre affidata a civili e non a militari. L"elevazione di rangò dell'apparato di Autodifesa era stata indicata da Abe come una delle sue priorità in funzione dell'attribuzione di una nuova statura strategica al Paese. Il premier si è proposto anche una revisione della Costituzione, che però potrebbe richiedere un lungo iter istituzionale, difficilmente affrontabile anche con la preponderanza parlamentare regalata ad Abe dalla popolarità elettorale del suo predecessore Junichiro Koizumi. E' così che nel frattempo il governo ha ripetutamente tentato di ampliare l'interpretazione dei principii pacifisti, rivendicando per le forze armate nipponiche un diritto alla difesa attiva e non solo passiva nell'ambito di azioni miranti a garantire una sicurezza collettiva con gli alleati. L'articolo nove della Costituzione sancisce che "il popolo giapponese rinuncia per sempre alla guerra" e aggiunge che a tale scopo "non saranno mai mantenute forze terrestri, marittime e aeree, nonché altro potenziale bellico", né "sarà riconosciuto il diritto di belligeranza dello stato". Nonostante queste disposizioni, diverse personalità liberaldemocratiche hanno chiesto ultimamente l'apertura di un dibattito nazionale sull'opportunità del possesso di un deterrente atomico. Da parte sua, pur ribadendo l'attuale politica di totale rifiuto delle armi nucleari, il governo ha indicato di ritenere che, sul piano giuridico, il paese avrebbe diritto a essere dotato di un "minimo" deterrente atomico.

(fonte ansa.it)

Hentai

Kanji Hentai su Nihon StyleHentai (変態) in giapponese significa "pervertito/perversione" oppure "trasformazione". Non ha il significato che gli è stato attribuito in occidente e non si riferisce a contenuti sessualmente espliciti. In occidente viene spesso utilizzato come sinonimo di "vietato ai minori" in quanto sta ad indicare che un manga o un anime hanno un elevato contenuto sessuale. La quantità di disegni illustranti attività sessuali in un manga o in un anime hentai possono variare enormemente. Varia anche il tipo di attività sessuale tra le persone implicate.Il significato comune che ha in occidente proviene dall'uso giapponese di エッチ (etchi, scritto spesso ecchi, approssimazione giapponese della pronuncia inglese della lettera H) que si pensa che sia una forma abbreviata di hentai. La H in giappone viene utilizzata per riferirsi a qualsiasi contenuto o attività sessuale, così come "H manga" è una manga con esplicito contenuto sessuale però senza dubbio "H" ed "hentai" non sono sinonimi e non si possono scambiare l'uno per l'altro.

mercoledì, novembre 29, 2006

Manga News: Kirihito di Osamu Tekuza

Copertina di Kirihito su Nihon StyleKirihito - Osamu Tekuza
In uno dei migliori ospedali universitari del paese, un brillante e incontestato medico con aspirazione a dirigere il consiglio generale studia una strada malattia che produce un cambio nelle ossa umane, accorcia gli arti e trasforma l'uomo in qualcosa di molto simile ad un cane. Kirihito, un membro dell'equipe medica non è d'accordo con la tesi studiata dal brillate primario e comincia a viaggiare per andare dove tutto ha avuto inizio. La sua voglia di dimostrare che il suo mentore sta sbagliando lo porta a contrarre la malattia incriminata e proprio quando capisce come curarla viene catturato ed esposto come se fosse un fenomeno da baraccone.
Edito in 4 volumi da Hazard Edizioni al prezzo di 10,00 € cadauno.

martedì, novembre 28, 2006

Moto con i piedi

Un simpatico impiegato della Toyota ha costruito una moto con i piedi al posto delle ruote.
Guardate il video:

lunedì, novembre 27, 2006

Sony AIBO

SONY AIBO su Nihon StyleAibo ("amico" in giapponese) è un cane robot fabbricato dalla Sony. Possiede dei sensori che gli evitano di andare a sbattere contro altri oggetti e una coda che funziona come antenna ed è sensibile al tatto. Aibo possiede emozioni ed istinti programmati nel suo "cervello". Quindi il nostro cagnolino sarà di malumore se non riceve la giusta attenzione. Il modo con il quale noi rispondiamo alle espressioni emozionali del piccolo Aibo si ripercuote sulla sua personalità e sulla crescita. Aibo costa 250.000 yen (circa 1.600 €).

Miyamoto Musashi - Il più grande guerriero giapponese

Miyamoto Musashi su Nihon Style

Miyamoto Musashi (宮本 武蔵) (1584-1645) è stato un famoso guerriero del Giappone feudale. E' conosciuto in occidente anche per essere l'autore del famoso trattato sulle arti marziali chiamato "Il libro dei cinque anelli" (Go rin no sho). All'età di sette anni Musashi perde il padre Munisai, sua madre era già morta qualche anno prima, quindi il piccolo fu dato in affidamento ad un sacerdote, zio materno. Lo zio gli fece studiare l'arte del guerriero visto che proveniva da una famiglia di famosi Samurai. Lo studio dell'arte guerriera unita alla sua forza fisica e al suo carattere violento ne fecero ben presto il più grande guerriero nipponico. A soli tredici anni uccise un guerriero adulto, Arima Kigei, esperto samurai della scuola delle arti marziali Shinto. Si dice che Musashi non usasse altro che un wakisashi ed una katana per combattere.

domenica, novembre 26, 2006

Obento

Obento su Nihon StyleL'obento è una scatola che contiene cibo da asporto per una persona. In Giappone c'è l'usanza di portare l'obento come pranzo al lavoro o a scuola. Esistono molti tipi di obento, con pesce, carne e verdura. Si possono comprare nei negozi aperti 24 ore al giorno, nei supermercati oppure possono essere fatti in casa. Generalmente gli obento non costano molto, il loro prezzo oscilla tra i 300 e i 700 Yen. La bellezza della presentazione è in un obento quasi un requisito indispensabile per i giapponesi. L'obento infatti non è solamente un cibo da asporto ma è un perfetto esempio di come i giapponesi interpretano il cibo: esigono che abbia un buon aspetto in modo che possano già mangiarlo con gli occhi ma voglio anche che sia nutritivo. L'obento è anche la rappresentazione dei ruoli sociali nella società nipponica: le donne preparano il pranzo per il marito e per i figli. Normalmente il cibo messo nell'obento presenta un'importante base di riso, carne o pesce come piatto principale e verdure come accompagnamento.

Bonsai

Bonsai su Nihon StyleLa parola BONSAI si ottiene unendo BON (vassoio) e SAI (naturalezza) e indica l'arte di coltivare alberi e piante riducendo la loro grandezza mediante specifiche tecniche come un'adeguata potatura, modellando la forma per creare uno stile che ci ricordi una scena di autentica naturalezza. L'arte del bonsai è nata in Cina circa duemila anni fa come oggetto di culto per i monaci taoisti. Per loro era simbolo di eternità, l'albero rappresentava un collegamento tra il divino e l'umano, il cielo e la terra. Tale arte arrivò in Giappone circa 700 anni fa. Sfortunatamente molti esemplari di Bonsai antichi sono andati dispersi durante la seconda guerra mondiale. Il bonsai non è una pianta geneticamente modificata. Si mantiene piccola potando il tronco, le foglie e le radici. Un bonsai mantenuto correttamente può vivere esattamente come l'albero a dimensioni normali della stessa specie. E' conveniente collocarlo all'esterno della casa o vicino ad una finestra con molta luce.

sabato, novembre 25, 2006

Dal Giappone elettrodomestici trasparenti

Frigorifero Trasparente su Nihon StyleAlcuni giapponesi hanno costruito un frigorifero completamente trasparente e lo hanno presentato alla National Electronics' Invention Station di Tokyo. Le applicazioni pratiche dell'invezione sono ovvie, cominciando dal la poter avere sempre sottocchio cosa abbiamo in frigo e cosa invece dobbiamo comprare.
La cosa però non finisce qua, hanno inventato anche una lavatrice trasparente per poter vedere in quale stato del lavaggio si trovano i nostri indumenti ed un impianto di aria condizionata per controllare sempre l'integrità del filtro.

Governo Giapponese contro i falsari del Sushi

Sushi su Nihon StyleIl ministro dell'agricoltura nipponico Toshikatsu Matsuoka dopo essersi visto servire, durante una sua visita in Colorado (USA), del manzo cucinato alla coreana e presentato invece come un piatto tipico giapponese ha detto basta! Basta con i ristoranti che spacciano per cibo giapponese qualcosa che non lo è ed ha deciso quindi di intraprendere una battaglia per proteggere il sushi da tutte le imitazioni che si trovano in giro per il mondo. I ristoranti esteri che vorranno fregiarsi del titolo di "autentica cucina giapponese" dovranno richiedere una certificazione apposita approvata dal governo nipponico, una specie di bollino blu. Verranno, poi, mandati in giro per il mondo i "poliziotti del sushi" in incognito per scoprire le varie falsificazioni.

venerdì, novembre 24, 2006

Un pinguino sfiderà l'iPod

Foto di Wipzy su Nihon Style

Si chiama Wipzy. E' lettore Mp3, radio FM, puo' visualizzare foto, video, e-book ed è anche un registratore. A lanciare l'ennesima sfida all'iPod è un super gadget tutto basato su Turbolinux, una distruzione del sistema operativo open source. Capacità da 60 Gigabyte, schermo da 256 mila colori, puo' riprodurre i principali formati multimediali: Mp3, Ogg, Aac, DivX and Jpeg. Un'altra caratteristica interessante: connesso al computer, potrà far funzionare il browser Firefox, il client di posta Thunderbird e il programma di VoIP, Skype. A febbraio 2007 sarà lanciato in Giappone. Il resto del mondo dovrà attendere. Costerà l'equivalente di 200 euro.


(fonte repubblica.it)

In Giappone il robot receptionist

Il robot UBIKO su Nihon Style

E' stato ideato in Giappone un robot che le aziende possono affittare per accogliere i clienti e/o gli ospiti. Si chiama UBIKO ed è stato costruito interamente dall'azienda TMSUK. E' un robot che cammina su tre ruote, è capace di dare informazioni e rispondere a semplici domande. Per l'affitto di questa receptionist l'azienda richiede circa 105.000 yen (700 €) per sole due ore di lavoro!!

giovedì, novembre 23, 2006

Nintendo DS diventa lettore Mp3

Nintendo DS su Nihon StyleTra poco, i fortunati proprietari di Nintendo DS avranno a disposizione il nuovissimo lettore MP3 che permetterà loro di utilizzare la propria console portatile in un nuovo modo. Il lettore MP3 per Nintendo DS verrà lanciato in Italia il 7 di dicembre 2006 e i fans dell’ultima console portatile di casa Nintendo avranno tra le mani un accessorio di grande qualità. Con l’aggiunta del lettore MP3, i giocatori potranno sfruttare la loro console portatile per avere sempre con sé i passatempi preferiti: fantastici giochi e ottima musica! Questo accessorio, semplice e facile da utilizzare, permette di ascoltare, mentre ci si muove, numerosi brani – ad esempio, con una scheda SD di 512 MB si possono immagazzinare circa 150 canzoni. Le informazioni e i titoli di ogni canzone verranno elencati sullo schermo del Nintendo DS per permettere una rapida e facile selezione. Il lettore MP3 di Nintendo non è compatibile solamente con il Nintendo DS, ma anche con il Game Boy Advance SP e il Game Boy Micro: il lettore MP3 si inserisce, infatti, nello slot GBA di tutte le console Nintendo portatili. Il lettore MP3 di Nintendo verrà lanciato in Italia il 7 dicembre al prezzo consigliato di circa € 30.
(fonte nintendo-europe.com)

Sega iDog

Sega iDog su Nihon StyleSi dice sempre che il cane sia il migliore amico dell'uomo. In questo caso, è il migliore amico del lettore Mp3 dell'uomo. L'iDog è un simpatico cagnolino al quale possiamo collegare l'iPod della Apple mediante un cavo incomprato (non facciamo battute sul luogo dove il cavo è stato posto) e funziona come altoparlante, ci permetterà quindi di ascoltare la musica senza bisogno degli auricolari.
Il piccolo cagnetto ha delle luci sul muso che si accendono a suon di musica simulando le sue emozioni e muove la testa e le orecchie adattandosi al tipo di musica che sta riproducendo.
E' disponibile in bianco, azzurro e rosa. In Inghilterra anche in nero. Costa circa 25 €.

mercoledì, novembre 22, 2006

Il televisore al plasma più grande del mondo

Il televisore al plasma più grande del mondo su Nihon Style

Il televisore al plasma più grande del mondo è il nuovo modello della Panasonic, modello VIERA PZ600 niente meno che 103 pollici, ha le dimensioni di 2.26 metri per 1.27 metri e 2.6 metri in diagonale. Anche il costo è decisamente "grande": 5.600.000 yen (circa 31.000 €).

Rumiko Takahashi

Rumiko Takahashi (高橋 留美子) è una delle più grandi mangaka giapponesi. Nata a Niigata nel 1957 studia chimica all'univeristà ma si rende subito conto che la sua unica e grande passione è disegnare manga. Artista prolífica e con opere di varia natura, Rumiko Takahashi è conosciuta in tutto il mondo soprattuto per essere la madre di Lamù, Maison Ikkoku, Ranma 1/2 e Inu Yasha. E' stata la prima mangaka donna a superare la vendita di un miliore di copie di un singolo manga. Con uno stile chiaro e pulito, difficile da imitare ha ottenuto un posto importante nel mondo degli autori di manga.
Di seguito le sue maggiori opere:
Urusei Yatsura (Lamù) (うる星やつら)
Maison Ikkoku (めぞん一刻)
Rumiko's World (るーみっくわーるど)
Ranma 1/2 (らんま½)
1 o W (1orW)
Inuyasha (犬夜叉)
Il bouquet rosso

martedì, novembre 21, 2006

Tonkatsu e katsudon

tonkatsu,  un piatto della gastronomia giapponese

Il tonkatsu è un piatto della gastronomia giapponese che si fa con le scaloppine di maiale (della grandezza di un palmo di mano) passate nella farina e nel panko (pangrattato) e poi fritte. Si mangiano accompagnate da una salsa speciale (salsa tonkatsu) molto simile alla salsa barbeque ed è composta da: salsa Worcestershire, mela, pomodoro e mostarda. Questa salsa è usata per accompagnare qualsiasi tipo di carne arrostita. Il tonkatsu al ristorante è accompagnato da riso bianco, zuppa di miso, tofu, tsukemono (sottaceti giapponesi).
Quando il tonkatsu si serve direttamente sopra il riso accompagnato da cipolla cotta e uova il piatto si chiama katsudon. Il nome è un'abbreviazione di "tonkatsu donburi" che significa "ciotola di tonkatsu".

lunedì, novembre 20, 2006

Gatto sentinella

Gatto sentinellaIl gattino si sveglia se qualcuno si avvicina al vostro PC mentre voi non ci siete.
Grazie a due sensori infrarossi il gatto vigila la vostra macchina, quando qualcuno si avvicina si sveglia, alza la testa ed emette dei suoni se tentano di utilizzare il computer senza permesso.
Si connette al PC tramite la porta USB, costa circa 25 €, ma purtroppo in Italia ancora non si trova.

domenica, novembre 19, 2006

Kobayashi contro La Bestia

Ecco il video di Kobayashi contro La Bestia. Abbiamo visto la bestia un pò in difficoltà ma poi ha nettamente avuto la meglio :-)

Premier Giapponese coinvolto in uno scandalo

A pochi mesi dal suo insediamento il nuovo premier giapponese Shinzo Abe è stato coinvolto in uno scandalo di corruzione. Secondo quanto emerso a Tokyo, un'impresa di importazioni di carni suine (sotto inchiesta per evasione fiscale) avrebbe donato circa 6 milioni di yen (circa 40.000 euro) a gruppi di sostegno politico per Abe.
L'ufficio del premier ha risposto alle accuse dicendo che tali "regali" sono stati tutti restituiti.

sabato, novembre 18, 2006

Da mangiatore di hot-dog ad eroe nazionale

Alla fine del mese di ottobre Takeru Kobayashi ha fatto ciò che fa ogni anno: ha tentato di battere il suo record nel mangiare "cibo spazzatura". Questa volta ha mangiato 97 mini hamburger in soli 8 minuti stracciando gli altri concorrenti. E' tale il numero di trionfi che Kobayashi ha conseguito (6 volte campione del mondo come mangiatore di hot-dog) che tutte le emittenti tv fanno a gara per averlo come ospite nelle proprie trasmissioni.
Queste, due delle molteplici gare alle quali Takeru Kobayashi ha partecipato.

Kobayashi contro La Bestia: un programma televisivo nel quale viene dimostrato chi riesce a mangiare più hot-dog tra Takeru ed un orso gigante affamato.

Kobayashi "Dragon Ball": una prova dove Takeru travestito dal famosissimo Dragon Ball si impegna a salvare il Giappone da un attacco massiccio di hot-dog.

venerdì, novembre 17, 2006

Si ritira l'inventore del Walkman

E' chiamato "tesoro della Sony" ed ha detto "mi fermo qua", questa persona è Nobutoshi Kihara ed è il creatore del primo Walkman, uno degli apparati che ha rivoluzionato il mondo. Ha deciso di ritirarsi, noi lo ringraziamo per la sua invenzione e gli auguriamo una felice pensione!

Allarme bullismo in Giappone

Allarme rosso in Giappone per la piaga dei suicidi giovanili legati a fenomeni di bullismo a scuola.Sulla scia di altri 3 suicidi di ragazzi solo nell'ultima settimana, fanno discutere i risultati di una ricerca dell'Universita' di Kyoto secondo cui uno studente su due delle scuole superiori e' stato protagonista di episodi di bullismo. Secondo questi dati, il 45,7% dei ragazzi e il 46,6% delle ragazze hanno subito o inferto a coetanei atti di bullismo.

(fonte ansa.it)

Cucina Teppanyaki

In giapponese TEPPAN significa "lamina di ferro" o di acciaio e YAKI "saltato" quindi possiamo dire che Teppanyaki significa letteralmente "cucina sulla piastra d'acciaio". Il teppanyaki (anche chiamato HIBACHI) è uno stile di cucina giapponese (uno dei più famosi) nel quale i cibi si preparano sopra una grande piastra caldissima direttamente di fronte ai commensali. Si cucinano pezzi di carne di manzo e verdure condite con una salsa composta da salsa di soya, mirin, aglio e semi di sesamo. L'abilità dello chef è una parte fondamentale in questo tipo di cucina. Provvisto di un grande cucchiaio, una forchetta e due spatole il maestro del teppanyaki mostra la sua destrezza nel tagliare, cucinare e impiattare gli alimenti.

Playstation 3 introvabile, al via le aste su Ebay

Play Station 3A pochi giorni dal debutto planetario della Playstation 3 sul mercato giapponese, impazza la febbre delle aste online di mezzo mondo per mettere le mani su una delle già introvabili consolle di nuova generazione targate Sony. Lanciata in Giappone sabato scorso, la PS3 è già di fatto introvabile nei negozi del Sol Levante, ma non sulle aste online: è qui, infatti, che molte delle macchine andate a ruba nel 'day one' sono prontamente riapparse sul web, per mano degli speculatori che, come già era avvenuto in passato in casi simili, si sono accaparrati nei modi più diversi le prime console con il solo intento di rivenderle su internet a prezzi da capogiro. In queste ore i portali di aste online dove si registra l'attività più frenetica sono il giapponese 'Yahoo! Auctions' e il gigante statunitense 'Ebay', entrambi fornitissimi delle introvabili Playstation 3 a prezzi più o meno folli. Sul versante statunitense, dove ancora la PS3 non è in commercio, si sono visti su internet prezzi più proibitivi rispetto al Giappone: sul più grande portale di aste al mondo, 'Ebay', la nuova console Sony si attesta tra i 1.100 e i 1.600 dollari (860-1.250 euro), con punte che hanno toccato anche i 2.000 euro. Negli Stati Uniti la Playstation 3 sarà lanciata il prossimo venerdì (disponibilità stimata in 400.000 esemplari), a un prezzo che parte da 499 dollari (390 euro) per la versione più economica. Il lancio dell'attesa PS3, si sapeva, era destinato a scontentare un po' tutti a causa dell'esiguo numero di macchine disponibili: emblematico il caso del Giappone, dove sono state immesse meno di 100.000 unità per un mercato, quello dei videogame, abituato a ben altre cifre (la precedente Playstation 2, nel 2000, aveva fatto registrare vendite per oltre 1 milione di pezzi nei primi giorni di commercializzazione). In Europa, il nuovo 'giocattolo' di casa Sony avrà il prezzo più salato al mondo: per la versione base occorreranno, aste online permettendo, 499 euro, contro i 330 euro dello stesso modello in vendita a Tokyo.

(fonte ansa.it)

In Giappone si scrive con gli occhi

In Giappone si scrive con gli occhiInserire il testo in un programma di scrittura senza utilizzare le mani e la voce, ma la sola forza dello sguardo e' possibile. In Giappone un professore universitario ha ideato un sistema che consente di scrivere al computer semplicemente osservando i caratteri sullo schermo. Lo studioso che ha realizzato l'innovativo prototipo si chiama Kohei Arai; secondo il professore, l'invenzione potrebbe avere importanti applicazioni nel settore medico-ospedaliero.

(fonte ansa.it)

giovedì, novembre 16, 2006

Kotatsu

Il Giappone è un paese molto freddo in inverno ed essendo la maggior parte delle case fatte di legno il sistema di riscaldamento è stato per molto tempo un grandissimo problema. Nell'antichità venivano tenuti in casa piccoli bracieri, che però provocavano molti incendi. Più tardi apparve il kotatsu, un oggetto tipico giapponese usato soprattutto in inverno. Consiste in una tavola con un piccolo buco in basso, dove possono essere messi i piedi, con al centro una piccola stufetta. Sopra la tavola poi viene messa una coperta che i commensali poggiano sulle loro gambe per mantenere il calore fatto dalla stufa.
Le famiglie giapponesi passano molte ore del giorno riunite attorno al kotatsu perchè è l'unico luogo della casa che si mantiene caldo e gradevole.

Scarafaggi in vendita al supermercato

Ormai non ci stupisce più nessuna notizia in arrivo dal Giappone, ma dobbiamo ammettere che questa ci lascia un minimo interdetti.
Adesso se andiamo a fare la spesa in un qualsiasi supermercato giapponese possiamo trovare in vendita sugli scaffali gli scarafaggi vivi!! Li vendono come animali da compagnia!

mercoledì, novembre 15, 2006

Tutti pazzi per la PS3

Sabato scorso in tutti i negozi giapponesi è stata messa in vendita la nuova PlayStation 3, guardate questo video per vedere la la gente in coda ad attendere l'apertura dei negozi!
Roba da pazzi!



Piccolo tsumani si abbatte sul Giappone

Stamani, dopo un terremoto di magnitudo 8,1 della scala Richter, un piccolo tsunami (le onde erano alte circa 40 centimetri) si è abbattuto sulla costa orientale dell'isola di Hokkaido.
Fortunatamente lo tsunami non ha prodotto danni ad essere umani o a cose. Nella zona comunque è stata sospesa la circolazione dei treni.

Makisushi

A seconda della forma, del ripieno e della preparazione si possono classificare vari tipi di sushi. Il sushi arrotolato (MAKISUSHI) si prepara collocando il riso sopra un foglio di alga nori secca e riempiendola con verdura e pesce. Occasionalmente l'alga nori è sostituita con una striscia sottile di omelette alla francese. Utilizzando poi una tovaglietta di bambu chiamata MAKISU si arrotola il tutto e si chiude inumidendo il bordo dell'alga. Finalmente si taglia il rotolo in porzioni di circa uno/due centimetri di spessore.

martedì, novembre 14, 2006

Otaku

OTAKU

L'OTAKU è conosciuto fuori dal Giappone come un fanatico per gli anime o i manga. Nel suo paese di origine, il significato è molto vicino alla definizione di "friki", una persona che si chiude in se stessa e vive esclusivamente per la propria passione (per i computer, per una cantante, automobili, eccetera). Questo termine giapponese è invece arrivato in occidente con il significando di "appasionato di manga".
La parola "otaku" nasce dall'unione di: O (particella onorifica) + TAKU (casa). Uno sterotipo comune di "otaku" è quello del giovane che vive recluso in casa, non ha un lavoro e vive senza contatti sociali al di fuori del circolo dei suoi amici intimi, anche loro otaku.

Il Giappone rivendica il diritto al nucleare

Esplosione nucleareAnche il Giappone rivendica il diritto a disporre di armamenti nucleari. Il governo ha infatti dichiarato per la prima volta ufficialmente, in risposta a un'interrogazione scritta alla Camera, che, su un piano puramente legale, ritiene di avere diritto a un "minimo necessario" di armi atomiche per autodifesa. Un primo passo in tal senso era stato compiuto due settimane orsono dal 'numero due' del governo, Yasuhisa Shiozaki. Sulla scia della questione nucleare nordcoreana, Shiozaki aveva ribadito la politica antinucleare perseguita da Tokyo nel dopoguerra, ma aveva aggiunto che "forse gli armamenti nucleari possono ricadere sotto i criteri di prospettive legali e tecniche quando si parla delle minime capacità necessarie per l'autodifesa". Il documento governativo sostiene che la Costituzione pacifista del dopoguerra (nata anche dalla tragedia nazionale di Hiroshima e Nagasaki) "non necessariamente vieta al Paese di possedere armi, anche se si tratta di armi atomiche, se sono il minimo necessario per l'autodifesa". Per il resto il documento torna a riaffermare che il governo nipponico intende mantenere la vecchia politica di non possedere, produrre o introdurre nel paese armamenti nucleari. Sul piano internazionale, le prospettive di una trasformazione di Tokyo in potenza atomica non sembrano destinate a lasciare indifferenti i vicini e gli stessi Stati Uniti, tornati recentemente a ribadire che al Giappone deve bastare l"ombrello nucleare' americano. Ieri anche l'ambasciatore russo in Giappone, Aleksandr Lossiukov, aveva auspicato una permanenza dell'arsenale nipponico sotto la soglia atomica, prevedendo altrimenti "considerevoli danni per la stabilità internazionale".

(fonte repubblica.it)

domenica, novembre 12, 2006

La calligrafia giapponese - Shodo

Calligrafia ShodoPiù di 1500 anni fa è stato adottato in giappone il sistema di scrittura cinese (kanji), per il quale lo SHODO è una forma di conoscenza imprescindibile. E' in relazione con la pittura, la poesia, l'arte di disporre i fiori (ikebana), la cerimonia del té e altre manifestazioni culturali che al giorno d'oggi ancora regnano in Giappone.
Lo SHODO oggi fa parte della vita quotidiana giapponese, ed è tale la sua importanza che ogni anno si celebrano moltissime esposizioni e concorsi. In quasi tutte le case giapponesi si dedica un posto d'onore sulla parete per appendere un'opera di calligrafia. Quest'arte è insegnata a scuola come materia obbligatoria.
Ogni oggetto utilizzato dal maestro di Shodo ha un nome concreto:
Bunchin: fermacarte, serve per tenere fermo il foglio mentre viene dipinto il Kanji.
Shitajiki: panno assorbente da mettere sotto il foglio per asciugare l'inchiostro in eccesso.
Hanshi: foglio di carta.
Sukuri: pietra concava con acqua, serve a grattare il sumi.
Sumi: barretta di inchiostro da sciogliere in acqua.
Fude: pennello.
Esistono diversi tipi di calligrafia e sono:
Kaisho: è lo stile "regolare", che offre chiarezza e facilita la lettura.
Gyosho: è lo stile “corsivo”. Si esegue a maggiore velocità, presentando così dei segni di legatura tra i tratti del kanj.
Sosho: è lo stile “erba”, il kanji viene disegnato lasciando una lieve impronta mentre il pennello "balla" sopra il foglio. Solo i più esperti riescono a leggerlo.
Tensho: è lo stile più vecchio, oggi si utilizza per firmare i certificati ufficiali.
Reisho: è lo stile dei funzionari.

sabato, novembre 11, 2006

Calendario d'oro

Il famoso gioielliere giapponese Ginza Tanaka ha creato per il 2007 un calendario completamente fatto d'oro. Si avete letto proprio bene, oro!
E' fatto con 6 Kg del prezioso metallo e le sue dimensioni sono di 42 cm di larghezza per 67 cm di altezza. Sul retro è rappresentato il comandante militare Takeda Shingen (1521-1573), famoso nella terra del sol levante per aver prodotto ila prima moneta d'oro giapponese.
Il prezzo di questo calendario si aggira intorno ai 170.000 €.

Playstation 3

Ci siamo, il momento tanto atteso è arrivato, da oggi (11 novembre) in tutti i negozi giapponesi sarà in vendita la Playstation 3.
Si prevedono vendite record di oltre 80.000 unità! A Shinjuku ci sarà Ken Kutaragi (Il papà della PlayStation, presidente di Sony Computer Entertainment Inc.) per mettere in vendita la prima PS3 giapponese.
Per l'uscita in Italia della PlayStation 3 invece non è stata annunciata nessuna data certa, la stessa cosa vale per il prezzo.

venerdì, novembre 10, 2006

Danza dell'algoritmo

Impazza in giappone in questi giorni la mania per la danza dell'algoritmo. In questo video potete vederla ballata anche dal Robot QRIO della SONY.

giovedì, novembre 09, 2006

Mirin

Il Mirin è un condimento essenziale per la cucina giapponese, ha un sapore veramente dolce. E' una specie di vino di riso molto simile al sake, ma con basso contenuto di alcool. Nel periodo Edo veniva bevuto come sake dolce. Il Mirin è usato per aggiungere un tocco di sapore al pece o per eliminare il sapore al pesce :-) Con una piccola quantità di salsa di soya e zucchero è usato per fare la salsa teriyaki.

mercoledì, novembre 08, 2006

Lettori di impronte digitali

Da qualche mese le casse automatiche giapponesi hanno cominciato ad integrare i lettori di impronte digitali e di mani. Il dibattito è se è più sicuro il lettore di impronte digitali o dell'intera mano. Matsushita (azienda titolare di Panasonic) ha messo in commercio un lettore di mano che già è in uso presso la banca Mitsubishi nella maggior parte degli sportelli giapponesi.
NTT invece sta promovendo il suo lettore di impronte digitali che sembra molto sicuro.
Per adesso sembrano avere la meglio i lettori di mano!


martedì, novembre 07, 2006

Ossigeno in bottiglia

Da qualche mese nei negozi giapponesi si vendono le lattine di ossigeno. Ogni lattina costa circa 600 Yen (quasi 4 €) e ci sono in diversi sapori:
- ossigeno normale
- arancia
- rosa
- menta

Corso di Giapponese 1° Lezione - Alfabeto giapponese

nihongoA differenza dell'italiano che ha un unico alfabeto la lingua giapponese ne utilizza ben tre diversi:

  • Kanji: per nomi, radici di verbi e di aggettivi
  • Hiragana: per segni grammaticali come particelle, ausiliari, desidenze e suffissi
  • Katakana: per parole straniere, linguaggio tecnologico e onomatopee (molto diffuse in giappone)
I kanji sono ideogrammi, hiragana e katakana invece sono due sillabari fonetici.
Altre particolarità della scrittura giapponese:

  • Si può scrivere sia in orizzontale che in verticale. Se si scrive in verticale si va da destra a sinstra, se si scrive in orizzontale invece si va da sinistra a destra come nelle lingue occidentali;
  • Le varie parole delle frasi vanno scritte senza alcuno spazio di separazione;
  • Non esiste distinzione tra maiuscola e minuscola;
  • La punteggiatura viene usata (punti e virgole) ma spesso non ha il significato di "cesura logica" come per noi occidentali, bensì per dare "aria" alla frase.

Tabella Hiragana


















Tabella Katakana


Uragano in giappone

SETTE MORTI PER UN URAGANO NEL NORD
E' di almeno sette morti, 10 feriti e quattro dispersi il bilancio di un uragano che ha spazzato il nord del Giappone. Lo hanno riferito fonti mediche.

(fonte repubblica.it)

lunedì, novembre 06, 2006

Usa e Giappone dialogano con Nord Corea per nucleare

Giappone e Stati Uniti propongono che la nuova tornata di colloqui esapartitici sul programma nucleare nordcoreano si tenga la settimana prossima ad Hanoi, in Vietnam. Lo ha detto il ministro degli Esteri giapponese, Taro Aso, nella conferenza stampa seguita a un incontro con i due inviati statuntensi, il sottosegretario di Stato per gli Affari politici, Nicolas Burns, e il sottosegretario di Stato per il Controllo di sicurezza sulle armi, Robert Joseph. La settimana scorsa il regime nordcoreano, dopo il controverso test nucleare condotto il 9 ottobre, che ha comportato nuove sanzioni Onu, accosenti' alla ripresa dei colloqui, da cui si ritiro' in segno di protesta per un intervento di Washington su alcuni suoi conti all'estero. I colloqui coinvolgono le due Coree, Usa, Russia, Cina e Giappone. La tornata di Hanoi, a livello di ministri degli Esteri, si dovrebbe tenere a margine della riunione Asia-Pacifico.


(fonte repubblica.it)

Manga News - Gridare amore dal centro del mondo

Finalmente dopo l'enorme successo avuto in patria e nei limitrofi paesi asiatici, (in giappone ne è nato un film ed alcuni anime) il manga "Gridare amore dal centro del mondo" di Katayama Kyoichi approda anche in Italia per mano della Kappa Edizioni.
Manga in volume unico. Molto triste, racconta la storia di due adolescenti innamoratissimi l'uno dell'altra che stanno vivendo una bellissima e romanticissima storia d'amore quando lei, Aki, muore a soli diciassette anni di leucemia. Vista la profonda passione di Aki per i nativi australiani il giovane Sakutaro decide di andare proprio in Australia a spargere le ceneri della sua amata.

domenica, novembre 05, 2006

Shamisen

Lo shamisen (三味線) è uno strumento a corda della famiglia del liuto con una piccola cassa armonica di forma approssimativamente quadrata formata da una fascia di legno ricoperta da entrambi i lati di pelle di gatto o di cane. Il manico è lungo e sottile e penetra attraverso tutta la lunghezza della cassa fuoriuscendo dalla parte opposta; su questo spuntone del manico alla base della cassa sono legate le tre corde di seta, che passano poi su un ponticello appoggiato sulla parte inferiore della cassa armonica e su un secondo ponticello fisso alla sommità del manico (capotasto), per finire sui tre lunghi piroli di accordatura. Il manico è privo di tasti (ponticelli) e il cavigliere dei piroli è curvato all'indietro rispetto alla direzione del manico. La lunghezza totale dello strumento è 95 - 100 cm. Lo shamisen viene suonato con un grosso plettro di legno chiamato bachi. Suonare bene lo shamisen è un'arte antica giapponese che tutt'oggi viene insegnata alle Geishe.

(fonte hogaku.it)

venerdì, novembre 03, 2006

Tsukimi

Lo Tsukimi (月見) è una tradizione giapponese (nata da una festa cinese) che indica la fine del periodo delle raccolte. Consiste nell'osservare e ammirare la grandezza e la bellezza della luna piena. Si celebra la prima luna piena di settembre, e in questa notte, i familiari si riuniscono e mangiano DANGO (dolci di pasta di riso e zucchero pressati) e bevono sake (お酒).
La parola Tsukimi è composta da due Kanji:
- tsuki (月), che può significare "luna" o mese"
e
- mi (見), che significa "guardare"

giovedì, novembre 02, 2006

Mai dire Banzai

Takeshi Castle Vi ricordate Mai dire Banzai? Il programma che qualche anno fa andava in onda su Italia 1 commentato da quei pazzi della Gialappa's Band?In queste sere mi sono accorta che su Italia 7 Gold lo fanno di nuovo! Praticamente fanno vedere le immagini di un programma giapponese (demenziale) chiamato "Takeshi's Castle" (una specie del nostro Giochi senza frontiere") e le commentano. La sfida finale è contro il mitico Takeshi Kitano.Purtroppo la nuova versione è commentanta da Lilo & Greg e secondo il mio punto di vista non ci mettono la giusta ironia, rendono il programma noioso. Se volete vederne qualche puntata lo passano su Italia 7 Gold ogni sera alle 19.30/20.00.

Votiamo il Tempio di Kiyomizu per le nuove 7 meraviglie

Kiyomizu

L'associazione "New 7 Wonders of the World" ci da la possibilità di decidere quali saranno le nuove sette meraviglie del mondo che saranno annunciate a Lisbona il 7 Luglio 2007.
Tra le meraviglie che possiamo votare c'è anche il meraviglioso Tempio di Kiyomizu di Kyoto, quindi cosa aspettiamo? Andiamo tutti a votare:
Il sito richiede una registrazione completamente gratuita!