domenica, novembre 26, 2006

Bonsai

Bonsai su Nihon StyleLa parola BONSAI si ottiene unendo BON (vassoio) e SAI (naturalezza) e indica l'arte di coltivare alberi e piante riducendo la loro grandezza mediante specifiche tecniche come un'adeguata potatura, modellando la forma per creare uno stile che ci ricordi una scena di autentica naturalezza. L'arte del bonsai è nata in Cina circa duemila anni fa come oggetto di culto per i monaci taoisti. Per loro era simbolo di eternità, l'albero rappresentava un collegamento tra il divino e l'umano, il cielo e la terra. Tale arte arrivò in Giappone circa 700 anni fa. Sfortunatamente molti esemplari di Bonsai antichi sono andati dispersi durante la seconda guerra mondiale. Il bonsai non è una pianta geneticamente modificata. Si mantiene piccola potando il tronco, le foglie e le radici. Un bonsai mantenuto correttamente può vivere esattamente come l'albero a dimensioni normali della stessa specie. E' conveniente collocarlo all'esterno della casa o vicino ad una finestra con molta luce.

Nessun commento: