martedì, novembre 14, 2006

Otaku

OTAKU

L'OTAKU è conosciuto fuori dal Giappone come un fanatico per gli anime o i manga. Nel suo paese di origine, il significato è molto vicino alla definizione di "friki", una persona che si chiude in se stessa e vive esclusivamente per la propria passione (per i computer, per una cantante, automobili, eccetera). Questo termine giapponese è invece arrivato in occidente con il significando di "appasionato di manga".
La parola "otaku" nasce dall'unione di: O (particella onorifica) + TAKU (casa). Uno sterotipo comune di "otaku" è quello del giovane che vive recluso in casa, non ha un lavoro e vive senza contatti sociali al di fuori del circolo dei suoi amici intimi, anche loro otaku.

3 commenti:

alice e il vino ha detto...

ciao maiko, .... allora ai mie 2 piccoli [ormai non più tanto] uomini, maniaci di ply station posso riservare il nomignolo di otaku ? ;-)

Maiko ha detto...

Beh direi proprio di si :-)

Musashi_87 ha detto...

Ahah, la definizione che hai dato alla fine mi descrive perfettamente, infatti mi son sempre ritenuto un otaku. Sto sempre a casa, senza un lavoro, senza persone con cui uscire, gioco alla ps2, sto al pc, leggo una dozzina di manga al mese e guardo quanti più Anime possibile. :D