martedì, febbraio 27, 2007

Water giapponesi

Water tecnologico giapponeseDopo la telefonia mobile, altro tema in cui i giapponesi sono molti passi avanti a noi è il tema dei water, loro ne hanno diversi tipi elettronici chiamati washlets. Gli washlet oltre ad avere i famosi pulsanti che permettono di far partire lo spruzzo di acqua per lavarti con diverse modalità speciali includono anche altre piccole chicche come ad esempio l’auto pulitore intelligente ed il profumo per ambiente. In Giappone sono un autentico fenomeno ed i primi sono comparsi ad inizio anni ’80. I giapponesi fecero uno studio e scoprirono che si disperdeva molta acqua nel paese per colpa del fatto che molte persone in bagno, sopra a tutto le donne, tiravano l’acqua in bagno mentre facevano i bisogni per nascondere i rumori a chi si trovava all’esterno. A partire da questo studio le compagnie giapponesi iniziarono a commercializzare modelli di water con la musica o con pulsanti in grado di simulare il rumore di una cascata di acqua nel water. Questi modelli non hanno però avuto molto successo, se non per i bagni pubblici femminili. La ditta più famosa per la produzione di washlet è la Toto che ha lanciato sul mercato un nuovo modello con funzionalità molto avanzate. Per esempio, si può personalizzare il sistema per riprodurre la musica introducendo la nostra memoria SD ed ha anche un sistema mediante il quale si apre e si chiude automaticamente il coperchio.

Washlet automatico(sistema di apertura/chiusura automatica)

Nessun commento: