mercoledì, dicembre 06, 2006

Omamori

Omamori

Omamori deriva dal verbo "mamoru" che significa "proteggere, difendere". Quindi questo è il nome che viene dato ad una specie di sacchetto fatto di tela che si vende, soprattutto, nei templi giapponesi e che secondo la credenza evita gli incidenti, migliora la salute, aiuta con l'amore ed aiuta a superare gli esami. I giapponesi tengono gli omamori in molti posti, dentro il portafogli, nella borsa, nella macchina o insieme al telefono cellulare. L'omamori di solito è di colori vivi ed ha inscritto il nome del tempio dove è stato acquistato. All'interno, nascosto alla vista, si trova un piccolo foglio di carta con il nome del dio protettore ed una preghiera scritta da un monaco che ci mette in connessione con dio al quale chiederemo protezione. Se l'omamori viene aperto e tutti possono vederne il contenuto la protezione si perde, in teoria un omamori dura tutta la vita.

2 commenti:

annette86 ha detto...

che bellini...
si potrebbero anche acquistare per regalarli, che so come souvenir..^^
la lista delle cose da vedere, comprare...il giorno in cui metterò piede a tokyo, diventa sempre più grande ^^ ma dietro ogni oggetto c'è un pezzo di storia che vale la pena di conoscere e far conoscere...

adamo lussana ha detto...

Gli omamori si trovano su www.omamori.com