Nijūshi Sekki

Le "Nijūshi Sekki" (二十四節気) sono le 24 divisioni dell'anno che tradizionalmente i giapponesi hanno sul loro calendario. Ognuna di esse ha un nome proprio e non necessariamente corrispondono con il calendario gregoriano al quale siamo abituati.

Shōkan 5 gennaio
inizia il freddo forte

Daikan - 20 gennaio

il giorno più freddo

Risshun - 4 febbraio
inizio della primavera

Usui - 19 febbraio
la neve cede il passo alla pioggia

Keichitsu - 5 marzo
inizia il caldo, arrivano i primi insetti, iniziano a fiorire gli aceri

Shunbun - 20 marzo
equinozio di primavera

Seimei - 4 aprile
tutto fiorisce

Kokuu - 19 aprile
si iniziano a preparare i campi per la semina. Arrivano le piogge di primavera

Rikka - 5 maggio
inizio dell'estate

Shōman - 20 maggio
tutte le colture crescono

Bōshu - 5 giugno
inizia la stagione delle piogge

Geshi - 21 giugno
solstizio d'estate

Shōsho - 6 luglio
finisce la stagione delle piogge, inizia il caldo, friniscono le cicale

Taisho - 22 luglio
inizia il vero grande caldo

Risshū 7 agosto
inizio dell'autunno

Shosho - 22 agosto
iniziano ad abbassare le temperature

Hakuro - 7 settembre
prime gelate

Shūbun - 22 settembre
equinozio d'autunno

Kanro - 8 ottobre
primi freddi

Sōkō 23 ottobre
prime brinate

Rittō 7 novembre
inizio dell'inverno, si gela il suolo

Shōsetsu 22 novembre
leggere nevicate, cadono le foglie

Taisetsu - 6 dicembre
inizia a nevicare ed arriva il freddo forte

Tōji 21 dicembre
solstizio d'inverno




Nessun commento: